Stai cercando qualcosa?

Tag Archives:ricerca

Doveva stare 5 giorni senza smartphone: non ha superato il secondo

stare_senza_telefono

Autore: Dr. Romeo Lippi

Si può sviluppare attaccamento verso un oggetto come un Iphone?

Pare proprio di sì, secondo i risultati di due studi qualitativi condotti dalla Loughborough University.

E questo è quello che è successo ad una giovane donna che ha partecipato ad un esperimento. Ma partiamo dalla teoria.

Cos’è l’attaccamento

La teoria dell’attaccamento è stata sviluppata da John Bolwby tra gli anni ’60 e ’70 per spiegare il legame esistente tra genitore e bambino e comprendere le dinamiche delle relazioni a lungo termini negli umani. È una teoria ampiamente convalidata dalla ricerca.

Uno degli aspetti fondamentali dell’attaccamento è l’ansia da separazione che prova il cucciolo umano quando il caregiver si allontana; a quel punto, di solito, il bambino mette in atto dei comportamenti (come piangere) per ristabilire la prossimità.

Bolwby afferma che anche il caregiver ha reazione emotive:

“essere vicini e scambiarsi affettività generano nel caregiver e nel bambino sentimenti di apprezzamento e piacere, mentre distanza ed espressione di rifiuto non sono accettabili e creano dolore”

Continua a Leggere

3 motivi per usare Facebook nella “diagnosi” degli adolescenti

3 motivi per usare Facebook nella diagnosi degli adolescenti

Autore: Romeo Lippi

Test? No grazie!

Spesso lavorare con gli adolescenti è difficile: uno dei primi problemi è la formulazione di una diagnosi adeguata. Questo perché spesso con l’adolescente è difficile usare dei test per varie ragioni:

– l’adolescente non ha voglia di fare un test

– la trova una cosa troppo “patologizzante” e non vuole sentirsi etichettato come “matto

– perché il test è troppo complesso da comprendere o troppo lungo (come l’MMPI-A)

Le nuove tecnologie ci aiuteranno?

Io e il mio mentore ci siamo posti l’obiettivo di raccogliere le recenti ricerche scientifiche per vedere se e come utilizzare Internet e i nuovi media nel processo di psicoterapia. Abbiamo fatto una lunga selezione e lettura di articoli internazionali, da cui abbiamo tirato fuori anche un libro (qui lo potete vedere).

Skype_e_lo_psicologo_su_internet

Continua a Leggere

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi, mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi