Autore: Romeo Lippi

Il piccolo Romeo

Sono stato sempre una persona riservata e timida; da bambino facevo amicizia lentamente e nel gruppo classe ero spesso un gregario.

In adolescenza, nonostante avessi una relazione amicale forte e sincera, ero in difficoltà con gli altri e nelle situazioni di gruppo. Figuriamoci con le ragazze. Chiuso e impacciato scelsi psicologia (inconsciamente lo feci perché in realtà avevo bisogno di lavorare su me stesso).
Continua a Leggere